× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Assegno ordinario di invalidità

18/06/2019 14:28#63311 da Fabrizio1965
Risposta da Fabrizio1965 al topic Assegno ordinario di invalidità
grazie davvero per la delucidazione

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/06/2019 08:36#63306 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic Assegno ordinario di invalidità
Signor Fabrizio,
coloro che percepiscono assegno ordinario d'invalidità sono potenzialmente soggetti alle seguenti tre decurtazioni:
1)Se durante l'attività lavorativa si supera la soglia di circa euro 26.000 annui, l'importo viene ridotto del 25%;
2)se l'importo dell'assegno ordinario d'invalidità eccede il trattamento minimo, dalla busta paga viene decurtato un importo che è pari al 50% della differenza tra l'importo calcolato dell'assegno ed il trattamento minimo.
Esempio importo dell'assegno euro 800;
trattamento minimo anno 2019 euro 513;
differenza tra 800 e 513 è uguale a 287;
dalla busta paga viene trattenuto l'importo di 143 euro.Questa trattenuta non opera in presenza di 40 anni di contributi.
3)Se con l'importo dell'assegno ordinario d'invalidità si superano particolari scaglioni di reddito, opera una trattenuta IRPEF con percentuale maggiore con conseguente conguagli al momento del 730.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: Fabrizio1965

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/06/2019 19:02#63299 da Fabrizio1965
Assegno ordinario di invalidità è stato creato da Fabrizio1965
Buonasera, vi disturbo per chiedervi un aiuto:
Sono disoccupato ma percepisco un assegno ordinario di invalidità e se nel caso iniziassi a lavorare, se tale assegno viene sommato ai redditi da lavoro mi taglieranno dalla busta paga il 25% almeno.

Inoltre, così come scritto nel modello Obis, la seconda trattenuta e cioè, la quota giornaliera di assegno non cumulabile con la retribuzione da lavoro dipendente è di eur. 18,27.
Stamattina mi sono recato all'Inps e ho posto una domanda e cioè se inizio a fare un lavoro part-time a 20 ore a settimana e pagato intorno ai eur 500 netti al mese e l'azienda mi dovrà detrarree eur 18,27 x 26 giornate lavorative (togliendomi dalla busta paga eur 475,02), mi chiedo se può mai essere accettabile che io lavori per guadagnare 30 eur al mese oltre al residuo della pensione decurtata a onte dall'Inps?
L'Inps mi dice che l'aliquota 18,27 si applica comunque anche se faccio un part-time. Mi sembra assurdo!!!

Mi potete chiarire le cose?

Molte grazie, Fabrizio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.