× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

LAVORATRICE INVALIDA

25/09/2019 16:42#64434 da LetiziaP
Risposta da LetiziaP al topic LAVORATRICE INVALIDA
Sig.Nicola54

la ringrazio per la sua celere risposta.Al compimento dei 40 anni di lavoro mi rivolgerò ad un patronato per verificare l'incumulabilità tra ass. di invalidità e lavoro dipendente anche se come da Lei suggerito non dovrebbe essere una cosa certa.
Grazie nuovamente.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/09/2019 15:06#64392 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic LAVORATRICE INVALIDA
Signora Letizia,
ai sensi della Circolare INPS n. 35/2012 par. 1.3 l’assegno ordinario di invalidità è trasformato d’ufficio in pensione di vecchiaia al compimento dell’età anagrafica prevista nelle singole gestioni assicurative dalla normativa in esame a condizione che gli interessati abbiano cessato il rapporto di lavoro dipendente.
La giurisprudenza ritiene che non possa essere trasformato in trattamenti previdenziali anticipati come possono essere quelli da lei indicati.
Secondo il mio parere la risposta è da ritenersi corretta.
Le ricordo che ai sensi della Circolare INPS n. 197/2003 la riduzione che attualmente le viene applicata dalla stipendio che è pari al 50% della differenza tra l'importo dell'AOI e il trattamento minimo pensionistico pari a euro 513 non opera nel caso in cui l'anzinità contributiva sia pari a 40 anni.
L'INPS rilascia al riguardo risposte dubbie per quelle lavoratrici che,come lei, ha percepito l'AOI prima dei 40 anni di contributi che poi sono maturati durante il godimento dell'assegno.
Le ricordo che il periodo in cui percepisce l'AOI le garantisce il diritto a supplemento di pensione nei tempi e modi stabiliti dalla legge.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/09/2019 14:16#64389 da LetiziaP
LAVORATRICE INVALIDA è stato creato da LetiziaP
Buon pomeriggio,
sono una lavoratrice invalida con il 75% di invalidità che percepisce un assegno di invalidità (IO) dall' Inps.
Avro' alla fine dell'anno circa 40 anni di contributi.
Secondo il sindacato non posso usufruire di nessuna di queste opportunità :
-OPZIONE DONNA-
-QUOTA 100
-PENSIONE ANTICIPATA
Ma solo con la pensione di vecchiaia quanto compirò 67anni, potrò definire l'importo della mia pensione con i contributi versati.
Vorrei sapere se corretto, anche perchè l'assegno di invalidità fa cumulo con i reddito da lavoro dipendente, lo stipendio è soggetto ad una riduzione con la quota giornaliera.
Non mi sembra che ci siano particolari condizioni privilegiate per gli invalidi che lavorano ne per l'ottenimento della pensione, senza tener conto del fatto che le condizioni di salute non possono che peggiorare
Grata di una Vs. risposta

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.