× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

opzione per il contributivo puro / impossibilità di esercizio

19/05/2020 15:54#68761 da JackBurton
Se i requisiti fossero maturati dopo il 2011 l'unica é computo in gestione separata,giusto?
In questo caso, un commerciante che varia attività e si iscrive gestione separata, volendo potrebbe fare il computo subito?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/05/2020 19:54 - 18/05/2020 19:55#68755 da Vianello65
Buonasera, per i requisiti dei 15 anni / 5 anni di contribuzione si intendono contributi utili al Diritto o al Calcolo? (parliamo di lavoratore part-time)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/05/2020 07:13#68744 da cochise
A prescindere dall'articolo ritengo che questo stralcio del messaggio inps sia più chiaro:

In proposito si precisa, che ai fini della salvaguardia dei requisiti al 31/12/2011 i 15 anni di
contribuzione di cui almeno 5 successivamente al 31/12/1995 per esercitare la facoltà di
opzione devono sussistere alla data del 31 dicembre 2011

Grande Guerriero e Capo Apache, membro storico di PensioniOggi.it

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/05/2020 12:00 - 17/05/2020 12:45#68735 da harold
Grazie Capo Apache,
ma mi aiuti a capire dove sbaglio nel ragionamento?

mi spiego meglio: da quel che ho capito delle 4 condizioni previste dalla tabella dell'articolo io ho le prime 3 ma non la 4^, avendo maturato i 15 anni prima del 31.12.11
In questo caso possono esercitare l'opzione solo quei soggeti che al 31.12.11 avevano già perfezionato i requisiti per la pensione previsti a quel tempo (cioè 60 anni d'età o 40 di contributi). cosa che io ovviamente non avevo, non avendoli nemmeno ora.

ti riporto la parte di articolo in questione
"Per effetto dell'entrata in vigore della Legge Fornero dal 2011 l'Inps distingue ulteriormente a seconda se i requisiti per l'esercizio della facoltà di opzione sopra descritti siano stati perfezionati entro il 31.12.2011 o dopo il 31.12.2011 (messaggio inps 219/2013). Nel primo caso la facoltà di opzione è riconosciuta a condizione che al 31 dicembre 2011 gli assicurati abbiano perfezionato i requisiti anagrafici e/o contributivi per il diritto alla pensione entro il 31.12.2011 secondo le regole vigenti al 31 dicembre 2011;"

grazie

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/05/2020 11:47#68734 da cochise
Harold, hai interpretato male, puoi tranquillamente optare per il contributivo e, di conseguenza beneficiare del riscatto di laurea agevolato.

Grande Guerriero e Capo Apache, membro storico di PensioniOggi.it

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/05/2020 11:37#68733 da harold
leggendo l'interessante articolo al seguente link

www.pensionioggi.it/dizionario/opzione-per-il-contributivo

mi pare di capire che anche volendo NON c'è proprio la possibilità (per me) di esercitare l'opzione in oggetto, per effetto della riforma del 2011. la mia situazione è la seguente: età atuale 52 anni, anni complessivi di contribuzione ad oggi 27,5 di cui circa 3 prima del 1996, incluso l'anno di militare. In pratica ho iniziato il militare a fine 1992 e poi a parte 2 mesi appena finito l'anno di militare ho sempre lavorato come dipendente privato.
Quindi dovrei rientrare nella casistica 3) della tabella dell'articolo di cui sopra, dato che al 31.12.11 avevo circa 19 anni di contribuzione complessiva.

stante il fatto che NON posso esercitare l'opzione mi è anche precluso il riscatto degli anni di laurea (da fine '87 a inizio '93), con i contributi forfettari a 2,500€ l'anno.

chiedo a chi più esperto di me se corretti i ragionamenti di cui sopra.

grazie in anticipo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.