× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Manuale per la procedura operativa per la domanda di pensione online

10/01/2021 17:10#71996 da Domino

Sono e sarò sempre per la condivisione delle informazioni, per il diritto di poter esprimere le proprie opinioni e il dovere di accettare i pareri diversi dal mio

Chi lavora in un patronato crede di andare in pensione a 34 anni a causa della sua “tranquilla spensieratezza” o effettivamente può farlo perché gli viene decurtato un anno per ogni documento superfluo che obbligano a presentare con la domanda di pensione?


Minerva, di ciò che hai scritto ho estratto e citato solo due parti (una seria e una ironica), ma per esprimere un giudizio sul tuo post prendo un prestito una celebre battuta di un film: 92 minuti di applausi. Concordo infatti su tutto e approfitto per aggiungere qualche considerazione.

Riguardo al tutorial io avevo scritto: “la mia conclusione è che ho perso mezzora di tempo a vedere il video e altro tempo a verificare che i dubbi che mi erano venuti vedendo il video erano in realtà informazioni errate o obsolete”. Quindi avevo chiarito che si trattava di una mia conclusione, ma è normale che altri la possano pensare diversamente.

Relativamente al manuale trovo grave che l’INPS, dopo averlo rimosso, non l’abbia ancora sostituito.
In una situazione come quella che stiamo vivendo e considerato lo scarso valore aggiunto che possono dare alcuni patronati è fondamentale dare a tutti la possibilità di operare online in modo autonomo per inviare la domanda di pensione, ma con il supporto di un manuale allineato con la procedura.
Invece chi ha la responsabilità di aggiornare i programmi informatici poi spesso sceglie la scorciatoia di rinviare l’aggiornamento delle guide operative, rimuovendole o asciandole obsolete. Succede con la domanda di pensione, con CARPE, ecc.

Anche io penso che condividere le informazioni sia uno degli obiettivi di questo forum (in aggiunta alle domande & risposte) e quindi fornisco il link ad un’altra guida INPS:
www.inps.it/docallegatiNP/Mig/Allegati/2...-Privati_Editata.pdf
Questa guida è ancora disponibile sui siti INPS, io ho fornito il link solo per semplicità. E’ un documento di 8 pagine (pubblicato ad aprile dello scorso anno) ma più che una guida è una vademecum (non esaustivo) su alcuni passi da compiere, che include una serie di link diretti verso le procedure e le diverse schede. Anche in questo caso può essere giudicata utile o inutile, dipende al livello di esperienza di chi la usa.
Ringraziano per il messaggio: Over, Minerva

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

06/01/2021 12:37#71943 da Minerva

ti voglio ringraziare per il tuo contributo all’intera discussione, comunicando che l’INPS aveva eliminato il manuale, aggiungendo il link per poterlo scaricare e descrivendo in modo puntuale e completo il contenuto del video


Buongiorno Over, sono lieta che tu abbia apprezzato i miei post sul manuale e sul tutorial.
Se si esprime un’opinione, integrandola con riscontri oggettivi e documentando i motivi per i quali è stata fornita, può essere di aiuto per qualche utente del forum, come avvenuto nel tuo caso. Ma se non ci si riesce o altri hanno idee diverse va altrettanto bene perché così si arricchisce la discussione.

Riguardo al tutorial tutti concordano che ci sono alcune inesattezze e informazioni ormai superate. Ma ognuno può dargli un peso diverso e arrivare a conclusioni opposte, tutte lecite e rispettabili.
Si deve tacere il fatto che vengono date informazioni errate quali: “è obbligatorio allegare il documento di cessazione dell’attività lavorativa altrimenti INPS non liquida la pensione”?
Non va scritto che il modulo dei pagamenti (SR163) su cui si sofferma a lungo il video è stato soppresso da quasi un anno?

Fare le suddette segnalazioni non significa comunque muovere critiche a chi ha inserito il video: è stato giusto condividerlo, se poi qualcuno lo giudica molto utile e altri fanno invece commenti diversi, peraltro spiegandone le ragioni, dovrebbe essere nello spirito del forum.

Va anche detto che, se disturbano le notifiche, basterebbe togliere il segno di spunta nella casella “Seleziona questa casella per ricevere la notifica sulle risposte a questo argomento” e non si riceve più alcun commento.

Ma sono da rispettare sia le opinioni che le azioni di tutti, incluse quelle di condividere e poi eliminare un’informazione. Però, le informazioni, siano esse un manuale INPS, un tutorial di un patronato o altro, appartengono a tutti ed è giusto che tutti possano fruirne. Almeno questo è ciò che penso e che mi fa agire di conseguenza.

L’INPS rimuove il manuale perché è obsoleto e non lo sostituisce con una versione aggiornata?
Ci sono però utenti che dichiarano di essere interessati ad averlo?
Allora io fornisco il link per permettere a tutti di scaricare il PDF, ma per completezza aggiungo che la sua versione (datata 31/03/2020) è disallineata con l’attuale procedura online.

Un utente (nel suo pieno diritto) rimuove il link ad un tutorial che qualcuno considera utile?
C’è però chi, grazie ai commenti fatti, ne ha potuto distinguere le inesattezze dal resto?
Allora io fornisco il link per consentire a tutti di vederlo, ma per completezza aggiungo che le osservazioni fatte possono a aiutare ad individuare le imprecisioni e che la sua data di creazione (10/02/2020) ne rende obsolete alcune parti. Sarà poi chi legge a valutare se è utile (tanto o poco), fuorviante (in alcune descrizioni) o altro. Ecco quindi il link del video:



Sono e sarò sempre per la condivisione delle informazioni, per il diritto di poter esprimere le proprie opinioni e il dovere di accettare i pareri diversi dal mio.

In realtà, segnalando le imprecisioni del tutorial, si è dimostrato anche cosa può accadere quando ci si rivolge a qualche patronato. Infatti ciò che viene detto nel video sui documenti da allegare equivale esattamente a quanto si ascolterebbe trovandosi in un patronato quando si viene sommersi di richieste di documenti inutili.
A causa di questo approccio, nel forum ci sono tanti giudizi negativi sui patronati ma non per questo chi li ha espressi deve andare a lavorare in un patronato per dimostrare che sa fare meglio.
In questa discussione sono stati fatti degli appunti su un video “made in patronato” ma non per questo chi li ha fatti deve creare un nuovo tutorial per sostituire il precedente.
Ovviamente è solo la mia opinione.

Come ricordato in un post precedente, un giudizio sui patronati l’ha espressa in passato il nostro grande capo Cochise: “Il 90% dei patronati richiede i redditi del soggetto, della moglie, del nonno e dello zio e, in un caso, hanno richiesto addirittura il certificato di matrimonio.....che Wakan Tanka non li illumini e li lasci nella loro beata e tranquilla spensieratezza”.
Le imprecisioni fatte dall’autore del tutorial sono quindi dovute al fatto che …non è stato illuminato da Wakan Tanka.
Invece non si sa come fa l’autore, essendo nato nel 1988 (come mostrato nel video dopo 9 minuti e 30 secondi), ad essere solo a un paio di anni alla pensione di vecchiaia (come dichiara dopo 29 minuti e 10 secondi).
Chi lavora in un patronato crede di andare in pensione a 34 anni a causa della sua “tranquilla spensieratezza” o effettivamente può farlo perché gli viene decurtato un anno per ogni documento superfluo che obbligano a presentare con la domanda di pensione?

P.S. Nella libertà di opinione c’è anche la libertà di fare battute (su qualche patronato e non certo sugli utenti del forum). Se Cochise fa dell’ironia sui patronati, allora tutta la tribù del forum, fatta di guerrieri e squaw, può fare altrettanto. O no?
Ringraziano per il messaggio: Domino, Over

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/01/2021 11:48#71927 da Over

Sui due temi affrontati in questa discussione (manuale INPS e video con il tutorial) provo a riprendere e ad estendere i commenti che avevo già fatto


Buongiorno Minerva, qualche giorno fa ero intervenuto per segnalare che il manuale INPS non era stato ancora aggiornato e per chiedere un parere sul video di cui erano stati forniti alcuni commenti.

Oltre che per la risposta che mi hai dato, ti voglio ringraziare per il tuo contributo all’intera discussione, comunicando che l’INPS aveva eliminato il manuale, aggiungendo il link per poterlo scaricare e descrivendo in modo puntuale e completo il contenuto del video.

In un forum come questo è utile condividere tutte le informazioni di tipo previdenziale e pensionistico che possono aiutare gli utenti che le leggono, ma è ancora più apprezzabile l’impegno di chi, come te, dedica del tempo per approfondire tali informazioni ed evidenzia se ci sono dei punti su cui prestare attenzione o che possono creare confusione.
Per quanto mi riguarda, vedendo il tutorial dopo aver letto i tuoi commenti sono riuscito ad individuare le parti in cui venivano date indicazioni inesatte e distinguerle dal resto del video.

Spero quindi che continuerai a condividere i tuoi approfondimenti perché possono risultare molto utili.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/01/2021 12:35#71900 da mario1053
io l'ho rimosso ho chiesto anche a chi lo ha condiviso di fare lo stesso ricevo continuamente notifiche che definiscono forviante e inesatto tale tutorial a me è stato utilissimo e la domanda l'ho fatta seguendo la procedura è stata accolta è tutto ok,certo è vecchio e vi sono inesattezze ma aiuta .Mi chiedo visto la dimestichezza e la conoscenza se non potessi farlo tu un tutorial esaustivo e completo è sarebbe il modo migliore per cancellare il vecchio .cordiali saluti

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/01/2021 11:26#71858 da Minerva
Sui due temi affrontati in questa discussione (manuale INPS e video con il tutorial) provo a riprendere e ad estendere i commenti che avevo già fatto.

Riguardo al manuale INPS voglio precisare che nel mio precedente post ho fornito il link per poterlo scaricare direttamente solo perché alcuni utenti avevano mostrato interesse per averlo (e altri utenti erano disponibili ad una spedizione via email) e con il link l’operazione è immediata.
Ma vale la pensa di precisare che alla fine dello scorso ottobre l’INPS l’ha rimosso dal sito in cui si inoltra la domanda di pensione online. E confrontando il manuale con le varie schermate della procedura se ne capisce il motivo: è diventato obsoleto perché la procedura è stata nel frattempo aggiornata. Quindi ha fatto bene l’INPS a rimuovere la precedente versione del manuale mentre rende perplessi il fatto che dopo oltre due mesi non abbia ancora reso disponibile la versione aggiornata, allineata con ciò che appare mentre si compila la domanda.

Relativamente al video ogni giudizio è rispettabile e soggettivo. Lo si può trovare utile, una perdita di tempo, fuorviante, ecc. Ma ci sono anche delle considerazioni oggettive.
Con un video di mezzora, che vuole essere un tutorial per l’inserimento della domanda di pensione, si dovrebbero coprire in modo bilanciato (anche se non esaustivo) gli argomenti principali e, soprattutto, dare indicazioni chiare su due punti: quali dati inserire e quali documenti allegare.
I primi 4 minuti sono dedicati all’accesso al portale partendo dal digitare INPS in Google (quindi utili per chi non è mai entrato sul sito INPS, un pò noiosi per gli utenti più esperti), poi si prosegue fornendo varie informazioni errate o confuse sui documenti da allegare (tutti opzionali e invece descritti come obbligatori per ottenere la liquidazione della pensione) e infine si sorvola su altri argomenti quali la procedura delle detrazioni (è l’ultimo passo prima dell’invio, è vero che è un aspetto accessorio ma se si dedicano 4 minuti a spiegare l’accesso al portale forse si poteva mostrare in mezzo minuto come selezionare le detrazioni da applicare).
Inoltre viene posta particolare attenzione sul modulo per i pagamenti (SR163) e sulle sezioni in cui andava inserito (accredito pensione su banca e posta) ma da quasi un anno il modulo è stato soppresso e queste sezioni non esistono più nell’attuale procedura online. L’INPS ha rimosso il manuale perché era ormai disallineato con la procedura che è stata aggiornata nel frattempo e lo stesso vale per il video: oltre a contenere informazioni errate sull’obbligatorietà dei documenti una parte del suo contenuto è diventata obsoleta.

Detto ciò ognuno può dare i propri giudizi sull’utilità del video. La mia opinione è che questo video non permette di compilare in modo autonomo, corretto e completo la domanda di pensione. Per fare un confronto, se ci si rivolgesse ad un patronato verrebbero chiesti meno documenti da allegare, non si perderebbe tempo a cercare moduli ormai soppressi e si potrebbero approfondire specifici argomenti (detrazioni, ecc.).
Ma siccome so che certi patronati non sono affidabili io utilizzerò la procedura online seguendo l’altro approccio già suggerito: ho inserito per prova i miei dati e quando ho avuto dei dubbi ho fatto le domande su questo forum ottenendo le risposte che mi servivano.

Per quanto riguarda la rimozione del link al video non so se si può fare in questa discussione e nelle altre discussioni in cui è stato nel frattempo allegato. Ma è un video pubblicato su Youtube e su un altro sito dedicato alle pensioni, quindi è comunque accessibile con diverse modalità.
A mio avviso l’idea iniziale di condividerlo non è stata sbagliata e in fondo è meglio che rimanga, così se qualcuno lo vuole vedere e ha modo di leggere i nostri commenti potrà capire meglio come usarlo.
Tutto ciò aspettando il manuale aggiornato…
Ringraziano per il messaggio: Over

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

03/01/2021 07:33#71854 da adrobe

puoi per cortesia rimuovere il video in quanto ricevo continuamente commenti e critiche grazie


Non credo sia una cosa giusta rimuoverlo dal forum. Pur evidenziandone alcune imprecisioni, anche io ne ho apprezzato l'utilità, soprattutto per coloro che non hanno a disposizione il manuale cartaceo o che non vogliano perdere tempo a studiarselo.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.