× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

APE VOLONTARIA ADEGUAMENTO SPERANZA DI VITA

09/09/2017 07:20#41000 da sfiore
Risposta da sfiore al topic APE VOLONTARIA ADEGUAMENTO SPERANZA DI VITA
L'"escamotage" dovrebbe permetterlo l'INPS permettendo ad un lavoratore di pagare i contributi minimi per raggiungere i requisiti per la pensione, io pago meno contributi consapevole di ricevere l'importo della pensione più basso e sinceramente faccio fatica a capire perché non si possa fare, come tante altre cose del resto, ma saremmo in un paese normale o meglio in un giusto paese.
Ai nostri politici quando fa comodo, tirano in ballo " ce lo chiede l'europa" infatti sarebbe bastato guardare i tedeschi che al raggiungimento dei 63 anni possono andare in pensione con la penalizzazioni se non erro del 3% per ogni anno che manca, semplice immediato intuitivo, invece no, ci siamo inventati l'ape.
Tranquillo avevo capito perfettamente il percorso del tuo ragionamento, io avevo pensato ai contributi per "casalingo" che ovviamente non esistono, qualche mese fa avevo chiesto sul forum se ci fosse la possibilità per pagare meno i contributi, non ricevendo nessuna risposta.
Mi sono rassegnato ad accettare l'Ape del resto, piuttosto che niente è meglio piuttosto.
Grazie.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/09/2017 19:40#40990 da fab63

Sicurissimo,
nel Sud come collaboratore domestico ed assicurato? Alternative,tipo partita iva ?
Grazie x l'interessamento.


Dovresti sentire un commercialista.
La mia è solo un'idea per pagare dei contributi volontari "meno" esosi di quelli che generalmente dovresti pagare se ti basassi sui vecchi stipendi di lavoratore a fine carriera.

Ovviamente non si possono né si devono dare consigli truffaldini, né tantomeno si deve suggerire di imbrogliare l'inps... tuttavia non è che uno "ruba" qualcosa: alla fine i contributi, sia pure in maniera ridotta, se li paga e del resto ne subirà anche le conseguenze in sede di calcolo della pensione finale (perchè avrà gli ultimi 2 anni con versamenti modesti).

Insomma, l'amico/parente ti assume per fargli da collaboratore domestico.

Due sono i casi:

a) gli serve veramente la tua prestazione e tu sei disposto a farla dietro pagamento dello stipendio e dei contributi (che in questo caso tira fuori lui)
b) non gli serve affatto la tua opera, ma ti assume ugualmente e tu ti versi i contributi senza far tirare fuori un euro al tuo amico (e immagino anche senza fare realmente il collaboratore domestico): per l'inps tu stai lavorando e stai accumulando contributi validi per il raggiungimento dei 43 anni e mezzo necessari per percepire la pensione.

4/5000 euro in tutto, mi sembrano molto meno dei 53000 euro di cui parlavi prima... e tra 2 anni e mezzo hai la contribuzione sufficiente per la pensione.
Ovviamente i 48000 euro in meno che avrai versato incideranno un po' sulla cifra della pensione perchè il montante sarà più basso... ma a te interessa maturare il diritto, perchè l'alternativa sarebbe aspettare fino a 67 anni e spiccioli, senza avere pensione (se non riconfermassero l'Ape social)

Per la partita iva mi sembra che il contributo minimo inps sia di 3500 euro all'anno, ma senti un commercialista. Non so se poi sia necessario (e se si possa) fare una ricongiunzione tra le diverse casse


NB: non ho mai né visto fare né messo in pratica questo "escamotage". L'ho suggerito semplicemente perchè noi versiamo dei contributi all'inps per la badante (vera e operativa) di mia suocera e spesso abbiamo pensato, di fronte a calcoli esagerati relativi alle richieste di contribuzione volontaria, a una scorciatoia di quel tipo. Ci siamo cioè chiesti:
"ma se uno anzichè chiedere la contribuzione volontaria, che viene calcolata sulla base di uno stipendio probabilmente molto alto perchè a fi ne carriera, fingesse una nuova assunzione con uno stipendio molto molto più basso, come per esempio il badante... che problemi ci sarebbero?" E la risposta che ci siamo dati è stata: "nessuno"... ma ci manca la verifica dei fatti.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/09/2017 19:15#40987 da sfiore
Risposta da sfiore al topic APE VOLONTARIA ADEGUAMENTO SPERANZA DI VITA


130 settimane x 410 € che risparmierei in parte se venisse prorogata la social, il dilemma è questo pagare i contributi a cominciare da fine anno o sperare nell'Ape nel 2019 ?
Rischio ed aspetto.


130x410 fanno 53000 euro!!!
Ma sei sicuro???
Ti fai assumere come collaboratore domestico non convivente a 600 euro al mese e versi neanche 500 euro a trimestre (2000 euro l'anno) di contributi!
Da dove escono fuori 410 euro a settimana???
Era forse il calcolo per i contributi volontari con il tuo vecchio stipendio?
Certo... meno paghi e meno prenderai di pensione... però almeno maturi gli ultimi 2 anni e mezzo...


Sicurissimo,
nel Sud come collaboratore domestico ed assicurato? Alternative,tipo partita iva ?
Grazie x l'interessamento.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/09/2017 17:14#40979 da fab63


130 settimane x 410 € che risparmierei in parte se venisse prorogata la social, il dilemma è questo pagare i contributi a cominciare da fine anno o sperare nell'Ape nel 2019 ?
Rischio ed aspetto.


130x410 fanno 53000 euro!!!
Ma sei sicuro???
Ti fai assumere come collaboratore domestico non convivente a 600 euro al mese e versi neanche 500 euro a trimestre (2000 euro l'anno) di contributi!
Da dove escono fuori 410 euro a settimana???
Era forse il calcolo per i contributi volontari con il tuo vecchio stipendio?
Certo... meno paghi e meno prenderai di pensione... però almeno maturi gli ultimi 2 anni e mezzo...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/09/2017 16:29#40974 da sfiore
Risposta da sfiore al topic APE VOLONTARIA ADEGUAMENTO SPERANZA DI VITA

X fab63,
è chiaro che chi potrà usufruire della Ape social si troverà in una situazione favorevole rispetto a chi non potrà accedere all'Ape volontaria.
Ognuno ha la sua storia lavorativa ed economica in base alla quale decidere se aderire o meno alla volontaria.
Non tutti si posso permettere di vivere 4 anni con il 20% in meno sul 75% della futura pensione, io resto del parere che l'Ape volontaria sarà utilizzata solo da chi non potrà farne a meno e tra quelli ci sono anche chi come te non ne può più di lavorare, chi deve assistere un malato, ecc.
Credimi ti posso capire perché io " il giochetto" come lo definisci tu lo ho attuato nel 2013, ora mi ritrovo a 61 anni con 41 anni di contribuzione e sperare che l'ape social sia prorogata.

Quanti anni di versamenti dovresti fare per andare in pensione a prescindere dall'età?
43? 44?
Non riesci, per esempio, a versare questi 2/3 anni di contributi (per esempio facendoti assumere da un amico/parente come collaboratore famigliare/badante e versando i relativi contributi -che dovrebbero essere bassi-) e svincolarti in questo modo dalla riconferma delle varie APE?


130 settimane x 410 € che risparmierei in parte se venisse prorogata la social, il dilemma è questo pagare i contributi a cominciare da fine anno o sperare nell'Ape nel 2019 ?
Rischio ed aspetto.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

08/09/2017 15:41 - 08/09/2017 15:42#40970 da fab63

X fab63,
è chiaro che chi potrà usufruire della Ape social si troverà in una situazione favorevole rispetto a chi non potrà accedere all'Ape volontaria.
Ognuno ha la sua storia lavorativa ed economica in base alla quale decidere se aderire o meno alla volontaria.
Non tutti si posso permettere di vivere 4 anni con il 20% in meno sul 75% della futura pensione, io resto del parere che l'Ape volontaria sarà utilizzata solo da chi non potrà farne a meno e tra quelli ci sono anche chi come te non ne può più di lavorare, chi deve assistere un malato, ecc.
Credimi ti posso capire perché io " il giochetto" come lo definisci tu lo ho attuato nel 2013, ora mi ritrovo a 61 anni con 41 anni di contribuzione e sperare che l'ape social sia prorogata.

Quanti anni di versamenti dovresti fare per andare in pensione a prescindere dall'età?
43? 44?
Non riesci, per esempio, a versare questi 2/3 anni di contributi (per esempio facendoti assumere da un amico/parente come collaboratore famigliare/badante e versando i relativi contributi -che dovrebbero essere bassi-) e svincolarti in questo modo dalla riconferma delle varie APE?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2021 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.