Stefano Paterna

Stefano Paterna

Lavoro nel settore della comunicazione e del giornalismo dal 1993, anno nel quale mi sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Dal 2013 ho delle collaborazioni nel giornalismo digitale.

 

Quello che più mi piace è la parola scritta, il contrasto tra il nero del testo e il bianco della pagina. In sintesi sono un giornalista: amo scrivere, amo raccontare.

Il Decreto Aiuti prevede l'erogazione di buoni per un importo non superiore a 60 euro per l'acquisto di un abbonamento per trasporti pubblici. Il requisito essenziale è aver avuto un reddito entro i 35.000 euro nel 2021. Da definire ancora le modalità di erogazione. A disposizione un fondo con un plafond di 79 milioni di euro.
Dal 27 maggio si potranno costituire le nuove associazioni in base alla Legge 28 aprile 2022, n.46. Consentita l'attività di contrattazione, distacchi e permessi per i sindacalisti, ma vietati lo sciopero e le manifestazioni in uniforme.
L'indennità prevista nel Decreto Aiuti verrà riconosciuta a lavoratori dipendenti, pensionati, Co.co.co, titolari di Rdc e a certe condizioni anche a disoccupati e agli autonomi. Arriverà a luglio erogato dai datori di lavoro o dall'Inps.
Una delibera del commissario straordinario dell'Agenzia per le politiche attive del lavoro dota di nuovi strumenti gli operatori dei Centri per l'Impiego nell'ambito del programma finanziato dal Pnrr: agevolata la profilazione quantitativa e qualitativa degli utenti in cerca di lavoro o di formazione. Individuati anche gli standard minimi di servizio da garantire e i relativi costi.
Il Governo ammette l'impossibilità una corrispondenza tra le vecchie etichette che andavano da A+++ a D e le nuove che vanno da A a G in vigore dal 1° marzo 2021. Pertanto, per l'applicazione della detrazione del 50% per gli acquisti effettuati nel 2021 si utilizzeranno i precedenti requisiti minimi.
Pagina 1 di 9
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati