Aggiornato il Modulo TFR2. I lavoratori che optano per la previdenza integrativa potranno destinare anche solo una parte del TFR al fondo pensione.
Il Fondo di categoria ha aggiornato lo statuto adeguandosi alle disposizioni introdotte dalla legge di bilancio per il 2018. 
Dal 1° luglio 2018 il datore di lavoro sarà tenuto a versare i contributi contrattuali anche a favore dei lavoratori non iscritti alla previdenza integrativa.
Il Fondo di categoria ha diffuso ieri le prime istruzioni per accedere alla rendita integrativa temporanea anticipata dopo le modifiche della legge di bilancio per il 2018.
Previdenza Cooperativa sarà il fondo unico di previdenza complementare di riferimento per i lavoratori delle cooperative italiane.
Una nota della Covip illustra le novità in vigore da quest'anno per chiedere la Rendita integrativa temporanea anticipata. Si amplia sino a dieci anni la durata dell'anticipo. 
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati