Va in soffitta il Fondo Statale destinato al finanziamento della previdenza integrativa dei lavoratori dipendenti del settore privato cd. silenti.
Dal 2018 si avvia il processo di armonizzazione fiscale delle prestazioni erogate dalle forme di previdenza complementare a cui aderiscono i dipendenti pubblici. Si amplia anche il perimetro della deducibilità dei premi e contributi.
Il dato emerge dal rapporto Assofondipensione presentato oggi a Roma. Nel medio-lungo periodo la performance dei fondi pensione negoziali ha superato ampiamente la rivalutazione del Tfr.
Il disegno di legge di bilancio anticipa dai 61 anni e 7 mesi l'erogazione della RITA per i lavoratori che hanno aderito a forme di previdenza complementari.
La Covip passa in rassegna le novità introdotte dalla Legge sulla Concorrenza. Via libera anche all'anticipo della rendita pensionistica o della rendita temporanea di cinque anni rispetto alla pensione nel regime obbligatorio per gli inoccupati da almeno due anni. 
Pagina 7 di 7
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati