Menu

Lavoro Domestico, Sospeso il versamento dei contributi per colf e badanti

I periodi che hanno formato oggetto di sospensione dovranno essere versati entro il prossimo 10 Giugno 2020. La sospensione è prevista dal Decreto Legge "Cura Italia".

Il versamento dei contributi per il lavoro domestico slitta al prossimo 10 giugno 2020. L'articolo 37 del DL 18/2020 (Decreto legge "Cura Italia") ha disposto la sospensione dei termini relativi ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria dovuti dai datori di lavoro domestico in scadenza nel periodo dal 23 febbraio 2020 al 31 maggio 2020.

Pertanto, i contributi per lavoro domestico relativi al primo trimestre 2020, per i quali l’INPS ha inviato gli Avvisi di pagamento pagoPA con data di scadenza 10 aprile 2020, potranno essere versati entro il 10 giugno 2020, senza applicazione di sanzioni e interessi. E' comunque escluso il rimborso dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l'assicurazione obbligatoria già versati per il periodo temporale in questione.

Sospensione dei termini di prescrizione

Il Decreto legge ha sospeso, inoltre, anche il termine di prescrizione riguardante le contribuzioni di previdenza e di assistenza sociale obbligatoria, di cui all’articolo 3, comma 9, della legge 8 agosto 1995 n. 335. Si tratta del termine quinquennale di prescrizione (decennale nel caso di denuncia del lavoratore o dei suoi superstiti); e riguarda il periodo temporale intercorrente dal 23 febbraio 2020 al 30 giugno 2020. Il termine di prescrizione riprende a decorrere dalla fine del periodo di sospensione (cioè dal 1° luglio 2020); ove il decorso abbia inizio durante il periodo di sospensione, l'inizio stesso è differito alla fine del periodo.

 

Torna in alto

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici