Menu

Imprese Assicuratrici, La domanda di assegno straordinario viaggia solo su canale telematico

I chiarimenti in un documento dell'Inps.Dal 1° febbraio 2020 la trasmissione delle domande di accesso avverrà esclusivamente tramite il Portale Online dell'Ente previdenziale.

La domanda di assegno straordinario di solidarietà per il personale dipendente dalle imprese assicuratrici e delle società di assistenza si presenterà dal 1° febbraio 2020 esclusivamente tramite il canale telematico dell'Inps. Lo rende noto l'ente di previdenza con il messaggio numero 4765/2019 con il quale informa che è stata resa disponibile da oggi la nuova funzionalità di invio delle domande nella sezione dedicata ai Fondi di Solidarietà settoriali. La nuova modalità di trasmissione sostituisce il canale cartaceo che doveva essere trasmesso a cura del datore di lavoro all'Inps.

Per inoltrare la domanda l'azienda dovrà connettersi al Portale dell'Inps (sezione Fondi di Solidarietà Settoriali) e selezionare la relativa prestazione. La procedura richiederà l’inserimento del codice fiscale del lavoratore, il campo della delega che dovrà essere stampata e fatta firmare dal lavoratore stesso e conservata a cura del datore di lavoro. Conclusa tale operazione preliminare è possibile compilare la domanda telematica, che richiede, oltre le informazioni già previste nel modello cartaceo, anche l’indicazione degli estremi di un documento d’identità in corso di validità del lavoratore. La domanda, una volta trasmessa, potrà essere stampata per l’apposizione della firma da parte del lavoratore interessato. Tale documento, insieme con la ricevuta di trasmissione, deve essere conservato dal datore di lavoro. Dal Portale è possibile consultare lo stato e l’esito della domanda trasmessa.

L'Inps spiega che l’invio della domanda in modalità telematica costituirà il canale esclusivo di presentazione delle istanze a far data dal 1° febbraio 2020, con l’eccezione della domanda di assegno straordinario finalizzato alla pensione anticipata “quota 100”, che dovrà invece essere trasmessa esclusivamente con la citata modalità telematica già da oggi.

Torna in alto

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici