Lo ha precisato la Corte di Cassazione respingendo la richiesta di un pensionato. Se non c'è domanda niente maggiorazione sociale.
Una breve guida sui requisiti reddituali che consentono l'erogazione della vecchia prestazione relativi all'anno 2022. L'importo minimo spettante è pari a 385 euro al mese. 
L'Assegno Sociale è una prestazione assistenziale erogata in favore di coloro che si trovano in condizioni economiche disagiate con almeno 67 anni di età.
Dal 2009 il legislatore ha imposto, quale ulteriore requisito per la concessione della prestazione assistenziale agli ultra 65 enni sprovvisti di redditi, l'accertamento di almeno 10 anni continuativi di soggiorno legale nel nostro paese.
Secondo la Cassazione non c'è dolo del pensionato se i redditi rilevanti sono stati comunicati all'amministrazione finanziaria. Pertanto, in questa ipotesi, l'ente previdenziale non può chiedere la restituzione dell'assegno sociale.
Nonostante la loro natura risarcitoria una norma di legge continua a riconoscere la rilevanza delle pensioni di guerra ai fini della concessione dell'assegno sociale.  
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati