L'Istituto chiarisce le novità in vigore dal 2018 dopo i correttivi dell'ultima finanziaria. Le madri ottengono uno sconto sino a due anni sui requisiti contributivi per l'ape sociale. Salgono a 15 i lavori gravosi. 
I docenti che hanno fatto domanda per l'Ape sociale nel 2017 e sono risultati inclusi dovranno restare in servizio sino al 31 Agosto 2018.
I lavoratori dovranno prestare attenzione a non svolgere attività di lavoro dipendente o autonoma durante tutto il periodo di anticipo pena la sospensione della pensione ed il recupero di tutte le mensilità corrisposte.
La legge di bilancio beffa i precoci che non ottengono la dispensa dal prossimo adeguamento alla speranza di vita. Ma si amplia leggermente la platea degli aventi diritto.
Cresce la frustrazione per i ritardi nella liquidazione della pensione per i lavoratori che sono risultati beneficiari del pensionamento con 41 anni di contributi. Attesa anche per il Comparto Scuola.
La Legge di bilancio estende l'Ape agevolato e il pensionamento con 41 anni di contributi anche ai familiari che assistono coniuge o parenti disabili entro il 2° grado.
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati