× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

lavoratori precoci

21/04/2021 16:19#73472 da border
Risposta da border al topic QUOTA 41

Per border che il 2 aprile scriveva:
"Sono d’accordo con quello che scrive robyberto che il “marchio” del patronato non sia una garanzia, ma è anche vero che lo stesso marchio non va cercato nemmeno tra gli esperti e i moderatori del forum che danno un supporto straordinario e informazioni utili nel 99% dei casi ma a volte anche loro possono scrivere un cosa inesatta come mi è capitato di recente. E visti i loro pareri discordanti ho contattato l’ufficio pensione INPS della mia sede e ho avuto la fortuna di trovare una persona preparata e disponibile che mi ha chiarito tutto".
___________________________________________________________
Potrebbe cortesemente ripetere la domanda e la risposta errata che le abbiamo dato?
Grazie


Buongiorno Nicola,
ci deve essere stato un "misunderstanding", il passo citato non l'ho scritto io, bensi l'utente Over, al quale rispondevo con questo post:

"Patronisti Vs Fai da tè,
sfida appassionante... ognuno ha la propria opinione, derivata dalle personali esperienze maturate, MA NESSUNO HA LA VERITA' IN TASCA, come dice correttamente Over, i patronati sono fatti di persone, Inps è fatta di persone, i forum sono fatti di persone, e ovviamente le persone in alcuni casi sono fallaci !

Quindi è giusto attingere da tutte le fonti, forti pero di una personale conoscenza, almeno di base, che non deve mai mancare, e alla fine fare "una sintesi" circa la strada piu corretta da intraprendere.
border "


Certo di essere stato compreso, rimando alla lettura integrale del post.

‘Guarda negli occhi un cane e prova ad affermare che non ha un’anima’ (V. Hugo)
Ringraziano per il messaggio: Over
L'Argomento è stato bloccato.
21/04/2021 14:50#73471 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic QUOTA 41
Per border che il 2 aprile scriveva:
"Sono d’accordo con quello che scrive robyberto che il “marchio” del patronato non sia una garanzia, ma è anche vero che lo stesso marchio non va cercato nemmeno tra gli esperti e i moderatori del forum che danno un supporto straordinario e informazioni utili nel 99% dei casi ma a volte anche loro possono scrivere un cosa inesatta come mi è capitato di recente. E visti i loro pareri discordanti ho contattato l’ufficio pensione INPS della mia sede e ho avuto la fortuna di trovare una persona preparata e disponibile che mi ha chiarito tutto".
___________________________________________________________
Potrebbe cortesemente ripetere la domanda e la risposta errata che le abbiamo dato?
Grazie

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: border
L'Argomento è stato bloccato.
21/04/2021 10:01 - 21/04/2021 10:17#73468 da GiZa
Risposta da GiZa al topic QUOTA 41
Nei prossimi gg presenterò le 2 domande.

Nel frattempo mi chiedo se posso continuare a lavorare e dare le dimissioni una volta che ho ricevuto il benestare dell'inps.
L'Argomento è stato bloccato.
21/04/2021 05:28#73466 da GiZa
Risposta da GiZa al topic QUOTA 41 - Care Giver

Un consiglio che do a tutti perché mi sono trovato bene io: registra una PEC su tuo profilo Inps

GIA FATTO



Grazie
L'Argomento è stato bloccato.
20/04/2021 19:39#73462 da Fabio1961
Risposta da Fabio1961 al topic QUOTA 41 - Care Giver
Certo che hai i requisiti fai pure le 2 domande contemporaneamente.
Ti arriverà prima l'accoglimento definitivo requisito precoci poi la lettera unicarpe con decorrenza tua pensione e lettera te08 di conteggio
Un consiglio che do a tutti perché mi sono trovato bene io: registra una PEC su tuo profilo Inps alla modica cifra di 8/10 € l'anno considera che tutte comunicazioni Inps ti arriveranno simultaneamente all'uscita evitando così la posta cartacea con i suoi tempi
Auguri
L'Argomento è stato bloccato.
20/04/2021 17:00#73461 da GiZa
Risposta da GiZa al topic QUOTA 41 - Care Giver

Buongiorno a tutti, da alcuni giorni ho saputo che la 104 di mia madre ricevuta ad inizio marzo mi potrebbe traghettare alla pensione come Care Giver. Ora sono a caccia di informazioni, delucidazioni ed esperienze in merito e per questo mi rivolgo a questo forum sperando che qualcuno mi aiuti a chiarire i miei tanti dubbi.

- Contributi utili x pensione al 23/03/2021: 2126 settimane per la misura, 2137 settimane per il diritto (E/C non certificato scaricato con Spid da inps, ma non ho motivo di dubitare che i dati non siano corretti).

- Verbale COMMISSIONE MEDICA PER L'ACCERTAMENTO DELL' HANDICAP
(Legge del 5 febbraio del 1992 n. 104 - Legge 3 agosto 2009 n. 102 art. 20):

“Ai sensi dell'art. 4 della legge 05 febbraio 1992 n.104, la Commissione Medica riconosce l'interessato: PORTATORE DI HANDICAP IN SITUAZIONE DI GRAVITA’ (COMMA 3 ART.3)”
Data definizione: 28/1/2021

Verbale COMMISSIONE MEDICA PER L'ACCERTAMENTO DELL'INVALIDITA' CIVILE, DELLE CONDIZIONI VISIVE E DELLA SORDITA'
(ai sensi dell'art. 20 della Legge 3 agosto 2009 n. 102):
- INVALIDO ultrasessantacinquenne con difficoltà persistenti a svolgere le funzioni ed i compiti propri dellasua età (L.509/88.124/98) grave 100%
Data decorrenza: 22/7/2020 (ps: corrisponde alla data della richiesta)

Essendo figlio convivente dovrei avere i requisiti per ottenere il beneficio come lavoratore precoce Care Giver di madre ultra80enne.

Negli ultimi 2 anni sono collaboratore domestico (convivente, inquadrato al livello BSuper) di mia madre, che è quindi il mio datore di lavoro (puntavo a raggiungere i 42anni e 10 mesi in data 01/01/2023).

Secondo voi la mia attuale occupazione è incompatibile con la mansione di Care Giver (che dovrebbe essere una mansione a titolo gratuito)?

Secondo voi, ho qualche speranza di andare in pensione come precoce? Con quale iter?

Mi sapete dire da quando decorre la 104? (28/01/2021 oppure 22/07/2020?)

Grazie x un vs. riscontro!


Buongiorno a tutti,

Non convinta della DATA DI DECORRENZA della 104 ho contattato l’inps (l’ufficio che ha redatto il verbale per la 104) Mi scrivono quanto segue:

..“il verbale di L.104/92 con HG (penso intenda dire Handicap Grave) non prevede una decorrenza e la procedura nel giudizio conclusivo e che il beneficio di riconoscimento parta dalla data della domanda e non dalla visita medico legale eseguita in data 28.01.2021”

Da quanto capisco quindi la 104 ottenuta per la mamma, parte dalla data di presentazione della domanda (22/07/2020), e non dal 28.01.2021 (giorno in cui è stata accolta).

Quindi avendo già maturato il requisito di 41 anni contributivi di cui almeno 2 prima dei 18 anni, essendo convivente da oltre 6 mesi, ed essendo la 104 valida dal 22/07/2020 sono in possesso dei requisiti necessari per presentare le 2 domande, quella per il riconoscimento del beneficio e quella per la pensione.
Secondo voi posso procedere?
L'Argomento è stato bloccato.
Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2021 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.