Economia

Economia

Governo e Parti Sociali ancora distanti da una riforma condivisa della previdenza. Ma i tempi stringono se si vuole raggiungere un accordo entro la fine di marzo ed inserire il progetto nel Documento di Economia e Finanza.
La fotografia scattata dall'osservatorio INPS sulle caratteristiche dei nuclei familiari che hanno presentato una Dichiarazione Unica Sostitutiva (DSU) per il rilascio della certificazione ISEE negli anni 2016-2021.
Grande attesa per il prossimo incontro politico in cui si definirà l’intendimento del governo per una nuova riforma previdenziale. I sindacati premono per maggiore flessibilità in uscita senza alterare il criterio di calcolo dell'assegno.
Uno studio commissionato dal Ministero del Lavoro fotografa la situazione della povertà lavorativa in Italia: un dipendente su quattro guadagna troppo poco. Gli esperti propongono un ventaglio di misure tra le quali il salario minimo fissato per legge, l'in-work benefit e maggiori controlli sulle imprese.
Al via la stretta prevista dal dl n. 52/2021. Le nuove regole saranno in vigore almeno sino al 31 marzo 2022. «Green Pass base» anche per entrare in tutte le attività «non essenziali» e negli uffici pubblici.
La fotografia scattata dall'INPS per la richiesta delle prestazioni sociali agevolate. In netta crescita anche le Dsu precompilate: oltre 450mila nei primi 20 giorni di gennaio.
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati