Economia

Economia

Lo stabilisce il Decreto Energia che proroga di due mesi l’agevolazione per i clienti domestici inizialmente prevista fino al 30 aprile 2022 dalla Delibera Arera del 30 dicembre 2021.
Nella conversione in Legge del Decreto Energia si allarga la platea dei beneficiari del benefit contro il caro carburante. A poter riconoscere il bonus in busta paga saranno «tutti i datori di lavoro privati» inglobando così anche i dipendenti degli studi professionali e degli Enti del Terzo Settore che non svolgono esclusivamente attività commerciale. 
In Gazzetta Ufficiale il Dpcm 6 aprile che fissa la misura degli incentivi per l'acquisto di auto e moto non inquinanti. La piattaforma del MISE attraverso cui i concessionari potranno prenotare i contributi, riapre a partire dalle ore 10 di mercoledì 25 maggio, ma i contratti saranno validi dal 16 maggio stesso.
Come d’incanto ogni due o tre mesi riaffiora la proposta a due velocità del Presidente dell’Inps.
Nel documento di economia e finanza solo un richiamo generale ad una riforma che consenta «forme di flessibilità in uscita» ed un approfondimento sulle «prospettive pensionistiche» delle giovani generazioni. Ma l'accordo è lontano.
Il venticinquesimo report dell'Inail segnala un incremento di oltre 17.000 casi tra gennaio e febbraio 2022 pari a +8.3%, ma solo 2 decessi. Il settore più colpito è quello della sanità e assistenza sociale (63,7% delle denunce totali), ma a gennaio c'è stato un boom di contagi nel trasporto e magazzinaggio. Le più colpite al lavoro sono le donne che costituiscono il 68,3% dei casi totali, nonostante siano una minoranza tra gli occupati.
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati