Il decreto sulla Quota 100 non ha cambiato i requisiti di pensionamento agevolati per i lavoratori invalidi antecedenti la Riforma Amato. Le donne con una invalidità di almeno l'80% nel 2019 possono ottenere la pensione di vecchiaia a 56 anni, gli uomini a 61 anni.
I chiarimenti in un documento dell'Istituto di Previdenza dopo i recenti orientamenti della giurisprudenza di legittimità.
La nuova misura che partirà ad Aprile potrà fornire un'integrazione del reddito sino al raggiungimento della soglia di 780 euro al mese. Ma i vincoli sono parecchi.
Ma la concessione della maggiorazione sociale non avviene automaticamente. Occorre rispettare i vincoli reddituali personali e coniugali previsti per i normodotati.
La domanda volta al conseguimento delle prestazioni di invalidità civile può essere sospesa ove la Commissione medica abbia bisogno di acclarare la stabilizzazione della menomazione.
I chiarimenti in un documento dell'Istituto di Previdenza. Cresce anche l'età per la trasformazione delle prestazioni di invalidità civile nell'assegno sociale sostitutivo.
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati