× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

cumulo casse professionali

29/03/2021 08:20#73180 da eugenionurra
Risposta da eugenionurra al topic cumulo casse professionali
Grazie mille per la risposta : precisazione che serve anche a molti altri utenti, mi pare di capire comunque che valga la regola "dell'ultimo stipendio" ovvero con quale gestione un medico stia lavorando al momento della domanda di pensione con la stessa sarà liquidato e ovviamente con le regole di quest'ultima andrà in pensione, mi sbaglio ? E'praticamente impossibile che un medico rivesta contemporaneamente i due ruoli di dipendenza o di convenzione(specialista ambulatoriale o guadia medica che fosse) che è una paradipendenza

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/03/2021 16:07#73173 da Nicola54
Risposta da Nicola54 al topic cumulo casse professionali
La domanda:
"Chi ha i requisiti in sistema misto per entrambe le pensioni inps o enpam può scegliere con quale dei due sistemi pensionarsi ?".

Estraggo da manuale CGIL-CISL -UIL

Poiché la finalità è quella di conseguire un’unica pensione, l’esercizio del cumulo deve riguardare tutti e per intero i periodi assicurativi accreditati presso tutte le gestioni interessate.
I requisiti necessari per il diritto alla pensione di vecchiaia sono quelli più elevati tra le gestioni interessate all’esercizio del cumulo.
Inoltre, bisogna soddisfare ogni altra condizione prevista dall’ultima gestione
presso la quale il lavoratore risulta iscritto. Ad esempio, per i lavoratori dipendenti una delle condizioni richieste è la cessazione del rapporto di lavoro.Ciascuna gestione, applicando le proprie regole di calcolo, determina la propria parte di pensione in pro-quota in ragione della contribuzione in suo possesso anche se coincidente con quella di altre casse.
L’importo della pensione è determinato dalla somma dei pro-quota, tante quante saranno le gestioni interessate: ciascuna determinerà il trattamento in rapporto ai rispettivi periodi di iscrizione maturati, secondo le regole di calcolo previste da ciascun ordinamento e sulla base delle rispettive retribuzioni. Ciò significa che, a a differenza della totalizzazione l'intera pensione verrà liquidata con il sistema retributivo ove applicabile, fermo restando, in ogni caso, che, per i periodi successivi al 1° gennaio 2012, dovrà essere utilizzato solo il sistema contributivo.
Il nuovo istituto del cumulo è conseguibile a domanda del lavoratore o del suo
avente causa, da presentarsi all’ente gestore della forma assicurativa a cui da ultimo il medesimo è, ovvero è stato, iscritto. Tale ente promuove il procedimento.
Per forma assicurativa di ultima iscrizione deve intendersi la gestione dove risulta accreditata l’ultima contribuzione a favore del lavoratore. Qualora al momento della domanda di prestazione con il cumulo il lavoratore dovesse risultare iscritto a più gestioni, ha facoltà di scegliere la gestione presso cui presentare la domanda.

Spero che questa risposta possa esserle sufficiente.

Collaboro con patronato INCA CGIL a Roma
Ringraziano per il messaggio: eugenionurra

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/03/2021 09:28#73172 da eugenionurra
Risposta da eugenionurra al topic cumulo casse professionali

Discussione interessantissima. Inserisco in questo thread la mia domanda rivolta ai medici ospedalieri : chi ha i requisiti in sistema misto per entrambe le pensioni inps o enpam può scegliere con quale dei due sistemi pensionarsi ? Il sistema inps consentirebbe di recuperare i pochi anni antecedenti il 1995 per il calcolo contributivo-retributivo , il sistema enpam calcola col sistema contributivo indiretto a valorizzazione immediata ritenuto più vantaggioso del contributivo puro inps. Capisco che è impossibile dare a tutti il consiglio giusto , quindi più che altro indicazioni di massima. Non mi e' chiaro nel mio caso nel quale avrei 13 anni antecedenti il 31 12 1995 avvalendomi del cumulo e usufruendo di riscatto di 21 mesi coperti da sola contribuzione quata A enpam e vari spezzoni di servizio di guardia medica ricongiunti in passato, oltre a pochi mesi di servizio quale assistente medico; e di circa 11 anni senza avvalermi del cumulo. Inoltre credo che volendo scegliere il sistema enpam dovrei passare almeno per gli ultimi mesi di servizio prima della quiescenza al sistema enpam prendendo un incarico di specialista ambulatoriale o di guardia medica (ovviamente meglio se specialista ambulatoriale a causa della più consistente contribuzione). Qualcuno può aiutarmi a capire?
Grazie a Voi Tutti per l'attenzione


C'è qualcuno che può contribuire alla discussione e darmi aiuto?
Per i moderatori: Se non è la sede giusta spostate il post

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/03/2021 13:13#73161 da Domino

se optassi per la gestione separata, in futuro posso cambiare e passare alla cassa commercianti (previa modifica della mia posizione da libero professionista a commerciante con iscrizione alla CC) e cumulare le annualità della gestione separata?


Sì, contributi versati nella gestione commercianti e nella gestione separata si possono cumulare (in modo gratuito)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

27/03/2021 11:35#73160 da brandnewlife

Le tue domande sono assolutamente sensate e lecite, ma penso che chi ti può dare risposte complete e chiare può essere solo un commercialista o un consulente esperto. In linea di massima, se c’è un “orientamento” prevalente dei vari pareri è opportuno seguire questi.

Dal forum potrebbero arrivare informazioni affidabili sulle eventuali contestazioni di INPS e AdE (e sulle loro conseguenze) solo se trovi un utente che le ha vissute in prima persona, altrimenti sarebbero solo delle interpretazioni. Personalmente, su una materia così delicata, non mi accontenterei delle risposte avute da un forum. Su questo punto è meglio chiedere direttamente ai consulenti AdE del call center (spesso molto preparati) e della propria sede INPS (non il call center).


Grazie per il consiglio.

Cmq, se optassi per la gestione separata, in futuro posso cambiare e passare alla cassa commercianti (previa modifica della mia posizione da libero professionista a commerciante con iscrizione alla CC) e cumulare le annualità della gestione separata?

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/03/2021 21:02#73111 da Domino
Le tue domande sono assolutamente sensate e lecite, ma penso che chi ti può dare risposte complete e chiare può essere solo un commercialista o un consulente esperto. In linea di massima, se c’è un “orientamento” prevalente dei vari pareri è opportuno seguire questi.

Dal forum potrebbero arrivare informazioni affidabili sulle eventuali contestazioni di INPS e AdE (e sulle loro conseguenze) solo se trovi un utente che le ha vissute in prima persona, altrimenti sarebbero solo delle interpretazioni. Personalmente, su una materia così delicata, non mi accontenterei delle risposte avute da un forum. Su questo punto è meglio chiedere direttamente ai consulenti AdE del call center (spesso molto preparati) e della propria sede INPS (non il call center).
Ringraziano per il messaggio: brandnewlife

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2021 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.