× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

cumulo casse professionali

21/03/2021 17:34#73082 da eugenionurra
Risposta da eugenionurra al topic cumulo casse professionali
Discussione interessantissima. Inserisco in questo thread la mia domanda rivolta ai medici ospedalieri : chi ha i requisiti in sistema misto per entrambe le pensioni inps o enpam può scegliere con quale dei due sistemi pensionarsi ? Il sistema inps consentirebbe di recuperare i pochi anni antecedenti il 1995 per il calcolo contributivo-retributivo , il sistema enpam calcola col sistema contributivo indiretto a valorizzazione immediata ritenuto più vantaggioso del contributivo puro inps. Capisco che è impossibile dare a tutti il consiglio giusto , quindi più che altro indicazioni di massima. Non mi e' chiaro nel mio caso nel quale avrei 13 anni antecedenti il 31 12 1995 avvalendomi del cumulo e usufruendo di riscatto di 21 mesi coperti da sola contribuzione quata A enpam e vari spezzoni di servizio di guardia medica ricongiunti in passato, oltre a pochi mesi di servizio quale assistente medico; e di circa 11 anni senza avvalermi del cumulo. Inoltre credo che volendo scegliere il sistema enpam dovrei passare almeno per gli ultimi mesi di servizio prima della quiescenza al sistema enpam prendendo un incarico di specialista ambulatoriale o di guardia medica (ovviamente meglio se specialista ambulatoriale a causa della più consistente contribuzione). Qualcuno può aiutarmi a capire?
Grazie a Voi Tutti per l'attenzione

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

21/03/2021 11:02#73077 da AntonioB
Risposta da AntonioB al topic cumulo casse professionali
Sas,
io sono in pensione di anzianità (67 anni) dall'anno scorso in regime di "cumulo" (INARCASSA e INPS).
Ho 5 anni di riscatto laurea, 16 anni di INARCASSA e 20 anni di INPS, per un totale di 41 anni di contribuzione circa.
Mi pare di aver letto sulle carte che l'INPS mi abbia calcolato l'ammontare della pensione col sistema misto.
Di più non so dirti, però, se può esserti utile, ti riporto quello che avevo scritto a suo tempo su questo Forum:

"Non ho capito bene perchè, pur avendo 18 anni di contributi versati prima del 1996, non possa usufruire del calcolo retributivo; ad ogni modo prendo atto";

e quello che mi venne risposto:

"La Circolare INPS n. 140/2017 al par. 3 precisa che per la determinazione dell’anzianità contributiva rilevante ai fini dell’applicazione del sistema di calcolo della pensione (...) ai fini della determinazione dell’anzianità contributiva posseduta al 31 dicembre 1995, deve essere presa in considerazione la sola contribuzione maturata dall’interessato presso l'assicurazione generale obbligatoria, le forme esclusive e sostitutive della medesima, nonché la gestione separata di cui all'articolo 2, comma 26, della legge n. 335 del 1995, purché tali periodi non siano sovrapposti temporalmente. Lei ha versato presso Inarcassa e non in una delle Casse di Gestione sopra indicate".

In bocca al lupo, ciao.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/03/2021 20:12#73073 da Abdalonimus
Risposta da Abdalonimus al topic cumulo casse professionali
Sas............... il forum su cui ci stiamo scrivendo si chiama 'cumulo casse professionali'. Tutti i casi qui riguardano la legge sul Cumulo e il mio non fa eccezione. La mia cassa professionale è ENPAM.

Il mio avvocato (Dott.ssa Tricarico) è l'Avvocato dell'Associazione. E il sito l'abbiamo fatto apposta per non rispondere mille volte alle stesse domande...

Ciao.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/03/2021 19:57#73072 da sas
Risposta da sas al topic cumulo casse professionali
Abdalonimus,
quindi il tuo caso riguarda il Cumulo effettuato con una cassa professionale ?
E ti è stato riconosciuto il Retributivo .
Mi interesserebbe porre un quesito al tuo avvocato .
Grazie dell' ascolto . Buona serata .

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/03/2021 19:45#73071 da Abdalonimus
Risposta da Abdalonimus al topic cumulo casse professionali
Sas... quello da te trascritto NON è l'articolo 1 comma 246 della legge 228/2012 ma una sua interpretazione, scritta in un linguaggio molto grossolano dal punto tecnico (cosa grave in un mondo normativo complesso come questo, dove ogni parola deve essere usata in modo appropriato) e soprattutto falsa lì dove dice che 'Questa regola NON VALE però ove il cumulo abbia ad oggetto periodi assicurativi tra Casse Professionali e le gestioni Inps: la contribuzione versata nella cassa professionale non può, infatti, essere utilizzata per determinare i 18 anni di anzianità contributiva presente al 31.12.1995 e, quindi, per ottenere il calcolo retributivo sino al 2011 sul pro quota Inps'.

Non so dove tu l'abbia letta ma a dire che sia falsa non sono io ma tutti i Tribunali del Paese finora interpellati sull'argomento (5 su 5, ad oggi) dove INPS (che aveva arbitrariamente diffuso tale interpretazione in una sua circolare) è stata costretta a riconoscere di essersi sbagliata, applicare il sistema retributivo agli interessati e pagare le spese processuali...

Fammi un piacere, vai sul sito della Associazione cumuloecasseprofessionali, leggi quello che c'è scritto e scopri come stanno le cose...

Ciao :)...

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/03/2021 14:56#73055 da sas
Risposta da sas al topic cumulo casse professionali
Grazie per i chiarimenti, Abdalonimus.
Non posso fare richiesta .
Infatti su Pensioni Oggi si dice :

L'articolo 1, comma 246 della legge 228/2012 prevede, infatti, che per la determinazione del sistema di calcolo, ai fini dell’accertamento dell’anzianità contributiva maturata al 31 dicembre 1995 e quindi del sistema di calcolo da applicare (retributivo sino al 2011 o sino al 1995 a seconda della presenza o meno di almeno 18 anni di contribuzione al 31.12.1995), occorre avere riguardo all'anzianità contributiva complessivamente maturata nelle diverse gestioni assicurative. L’accertamento dell’anzianità contributiva maturata al 31 dicembre 1995 dovrà essere effettuato, pertanto, tenendo conto della contribuzione complessiva maturata dall’interessato nelle gestioni interessate al cumulo purché tali periodi non siano sovrapposti temporalmente. Fermo restando che che la quota di pensione relativa alle anzianità contributive maturate dal 1° gennaio 2012 viene calcolata comunque con il sistema di calcolo contributivo. Questa regola NON VALE però ove il cumulo abbia ad oggetto periodi assicurativi tra Casse Professionali e le gestioni Inps: la contribuzione versata nella cassa professionale non può, infatti, essere utilizzata per determinare i 18 anni di anzianità contributiva presente al 31.12.1995 e, quindi, per ottenere il calcolo retributivo sino al 2011 sul pro quota Inps.

Si rammenta che a differenza del diritto a pensione, la misura (cioè quanto effettivamente erogato) sarà calcolata prendendo tutti i periodi assicurativi accreditati, indipendentemente dalla loro eventuale coincidenza con altri periodi risultanti nelle diverse gestioni.

La domanda
L'avvio alla pensione in regime di cumulo è attivato a domanda dell'interessato (o dei suoi superstiti) presso l'ente previdenziale dove risulta accreditata l'ultima contribuzione; quest'ultimo attiverà il procedimento nei confronti degli altri enti dove il lavoratore avrà dichiarato di possedere ulteriore contribuzione. Il pagamento della pensione sarà a carico dell'Inps, che richiederà i pro-quota alle gestioni interessate.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2021 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.