Menu

Premio alla nascita, domande anche tramite l’App “Inps Mobile”

Le indicazioni in un documento Inps. Le domande per bonus una tantum di 800 euro per ogni figlio potranno essere presentate anche tramite l'applicazione Inps Mobile disponibile per smartphones e tablet.

Le domande per ottenere il Premio nascita di 800 euro erogato dall’Inps per la nascita o l'adozione di un minore previsto dall'articolo 1, comma 353, della legge n. 232/16, trasmissibili esclusivamente in via telematica, dallo scorso 4 maggio potranno essere presentate anche tramite dispositivo mobile/tablet. Lo ha chiarito l'Istituto nel messaggio numero 1874/2019 pubblicato l'altro giorno ad integrazione delle istruzioni già fornite con la Circolare 78/2017.

La versione mobile consentirà di presentare solo le domande per le gravidanze in corso, cioè al compimento del 7° mese di gravidanza (ovvero dall’inizio dell’8° mese di gravidanza), oppure per nascita avvenuta, anche se antecedente all’inizio dell’8° mese. Per la presentazione della domanda relativa ad eventi diversi da  (adozione, affidamento preadottivo, interruzione di gravidanza dall’8° mese e le casistiche di subentro paterno) occorrerà continuare ad avvalersi dei canali tradizionali  (Web, Patronato, Contact Center).

Come noto il premio alla nascita è un sostegno economico introdotto dall'articolo 1, co. 353 della legge 232/2016 (legge di bilancio per il 2017) che consiste nella corresponsione una tantum di 800 euro alle donne gestanti o alle madri come contributo dello Stato alla genitorialità a decorrere dal 1° gennaio 2017. Il contributo non concorre a formare reddito rilevante ai fini Irpef e viene erogato per evento ed in relazione ad ogni figlio nato o adottato/affidato. Pertanto, in caso di parto plurimo spettano tanti bonus quanti sono i figli nati.

L'Inps informa che con la versione mobile del servizio, le richiedenti potranno inoltrare le domande di “Premio Nascita” tramite l’APP “INPS Mobile”, scaricabile gratuitamente dagli store ufficiali Apple e Android. Tali domande saranno inserite con la voce “Premio Nascita” dall’elenco “Tutti i servizi”, sezione servizi “con PIN” dell’APP. Una volta aperta l'applicazione la richiedente dovrà selezionare uno dei due eventi previsti per la presentazione della domanda (domanda per gravidanza in corso oppure per nascita avvenuta) e quindi indicare i dati necessari per l'istruzione della domanda (dati anagrafici, indirizzo di residenza, cittadinanza, ecc.). Al termine della procedura l'utente può confermare i dati e protocollare la domanda. Successivamente alla protocollazione è possibile corredare la domanda con eventuali allegati selezionabili dal proprio dispositivo mobile/tablet. Il servizio consente, infine, di visualizzare in una schermata conclusiva la ricevuta e il riepilogo dei dati della domanda in formato pdf.

L'Inps spiega, infine, che tramite il servizio mobile l'utente potrà anche visualizzare l’elenco delle domande relative al Premio alla Nascita presentate mediante i diversi canali previsti (Cittadino Web/Mobile, Patronato, Contact Center) e controllarne il relativo stato.

Segui su Facebook tutte le novità su pensioni e lavoro. Partecipa alle conversazioni. Siamo oltre trentamila

Documenti: Circolare Inps 39/2017Circolare Inps 61/2017; Circolare Inps 78/2017

Torna in alto

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici