Menu

Reddito di emergenza, Via libera alla presentazione delle domande per altre due mensilità

I chiarimenti in un comunicato stampa INPS. Accredito d'ufficio per i beneficiari del secondo Rem, riconosciuto con il Dl n. 104/2020.

Via libera alla presentazione delle domande di accesso per le ulteriori due mensilità di ReM riconosciute dal Dl n. 137/2020 per novembre e dicembre 2020. Lo rende noto l'Inps in un comunicato stampa in cui informa che da oggi, 10 novembre, i nuclei familiari potranno presentare la relativa domanda tramite il portale istituzionale. Come già anticipato sulle pagine di questa rivista l'istanza va presentata esclusivamente: a) dai nuclei che non hanno mai ottenuto il beneficio in precedenza (perché non hanno presentato la domanda o perché non è stato loro riconosciuto il beneficio); b) dai nuclei che hanno ottenuto solo il primo ReM (quello introdotto dal decreto legge 34/2020) e non anche il secondo (quello previsto dal decreto legge 104/2020). Per tutti i nuclei già beneficiari del REm di cui al decreto legge n. 104/2020, invece, l'Inps procederà d'ufficio senza ulteriori accertamenti (restano validi i requisiti da accertati in passato) e, pertanto, non è necessario presentare alcuna nuova istanza.

Con riferimento ai nuclei che devono presentare la domanda, quindi i soggetti di cui al punto a) e b), occorre il rispetto delle seguenti condizioni:  a) possesso nel mese di Settembre 2020 di un reddito del nucleo familiare di importo non superiore all’importo REM (da 400 a 840€ a seconda della composizione del nucleo familiare); b) possesso di un valore ISEE, attestato da una DSU valida al momento della presentazione della domanda, inferiore a 15mila euro; c) un patrimonio mobiliare familiare 2019 inferiore a 10mila euro, accresciuto di 5mila euro per ogni componente successivo al primo, fino a un massimo di 20mila euro. Il predetto massimale è incrementato di 5.000 euro per ogni componente in condizione di disabilità grave o di non autosufficienza come definita ai fini ISEE; d) assenza nel nucleo familiare di componenti che percepiscono i nuovi indennizzi Covid-19 di 1.000€ stabiliti dal medesimo dl n. 137/2020 a favore di alcune categorie di lavoratori dipendenti, autonomi e lavoratori dello spettacolo. Si rammenta che la domanda va presentata entro il 30 novembre 2020.

Segui su Facebook tutte le novità su pensioni e lavoro. Partecipa alle conversazioni. Siamo oltre cinquantamila

Torna in alto

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici