I chiarimenti in un documento dell'INPS. Dal 1° luglio 2021 al 31 dicembre 2021 gli importi sono maggiorati di 37,5€ al mese sino a due figli e di 55 euro da tre figli in su.
Coinvolti i nuclei familiari che non hanno diritto agli assegni al nucleo familiare. L'assegno ponte durerà sino al 31 dicembre 2021 in attesa dell'avvio dell'assegno unico.
Dal 1° marzo 2022 è ufficialmente in vigore la riforma dell'assegno unico per i figli a carico. Il sostegno spetta a tutti i nuclei familiari con figli minori, maggiorenni sino a 21 anni e, se disabili, anche oltre il 21° anno purché a carico. Si può percepire anche in assenza di ISEE.
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati