Governo e Parti sindacali hanno firmato anche l'intesa sugli aumenti retributivi previsti con il decreto del riordino delle carriere del 2017. Oltre 35 mila gli operatori interessati.
Stop anche all'iscrizione alla Cassa di Previdenza delle Forze Armate se non potrà maturare l'indennità supplementare. La modifica è contenuta nel decreto legislativo numero 228 del 12 dicembre 2017 contenente i correttivi alla soppressione del Corpo Forestale dello Stato.
Nelle more dell'adozione del nuovo regolamento sul rapporto economico. Il Ministero del Lavoro ha mutato orientamento rispetto a quanto indicato lo scorso anno in materia di riconoscimento della maggiorazione. 
L'indennità integrativa speciale dei dipendenti pubblici non è soggetta alla maggiorazione del 18% ai fini della formazione della base pensionabile, non essendoci una norma espressa che ne riconosce l'applicazione.
Per il pensionamento di vecchiaia si dovranno utilizzare i requisiti anagrafici più elevati tra quelli delle gestioni coinvolte nel cumulo.
Anche nel 2017 la pensione di anzianità nel comparto Difesa, Sicurezza e Soccorso Pubblico può essere conseguita a 57 anni e 7 mesi di età unitamente a 35 anni di contribuzione. Restano in vigore le finestre mobili.
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati