Bernardo Diaz

Bernardo Diaz

Bernardo Diaz, dottore commercialista collabora con PensioniOggi.it dal novembre del 2015.  

Il mio caso è il seguente: ho un figlio a carico di 2 anni e casa con proprieta' esclusiva. Ho anche un mutuo a carico. Come pago l’IMU? Premetto che mio marito ha un altra casa in un altro comune in piena proprietà esclusiva.

Posto che il marito ha la residenza in altro comune, si tratta di due immobili adibiti entrambi ad abitazione principale:  il primo di proprietà esclusiva della moglie, l’altro di proprietà esclusiva del marito. Si deve dunque ritenere che entrambi gli immobili saranno soggetti all’Imu per la prima casa. La maggiorazione della detrazione per il figlio è indipendente dalla condizione (fiscale) di figlio a carico: questa spetta solo al proprietario dell'immobile adibito ad abitazione principale in cui il figlio minore risiede anagraficamente.  

Presumendo che il figlio minore risieda anagraficamente nell'immobile della signora, nel dettaglio l'IMU si calcolerebbe applicando l'aliquota del 4 per mille (ma i comuni possono aumentarla o diminuirla del 2 per mille) alla rendita catastale dell'unità immobiliare rivalutata del 5% e moltiplicata per 160; la detrazione complessiva sarà di 250 euro per l’immobile di proprietà della moglie (200 euro di detrazione + 50 euro per il figlio) e di 200 euro per l’immobile del marito. L’esistenza di mutuo sulla prima casa non dà diritto ad alcuno “sconto”.

Il pagamento dell’IMU sarà dovuto con un acconto a giugno 2012 e un saldo a dicembre 2012, come avverrà poi per le annualità successive; il versamento avverrà tramite il modello F24  con dei nuovi codici tributo ancora da stabilire.

Ho un'imbarcazione di 11 mt a vela immatricolata nel 2007 in alaggio invernale. Posso evitare di pagare la tassa? Per quanto tempo posso lasciarla in rimessaggio?

L'art 16, comma 4, della Manovra Monti così come convertita in legge, concede attualmente l'esenzione dalla tassa nautica per le imbarcazioni che si trovino in un'area di rimessaggio e per i giorni di effettiva permanenza in rimessaggio.Non essendo stati stabiliti limiti di durata nella Manovra Monti, l'imbarcazione potrebbe rimanervi anche sine die.

Ricordo tuttavia che tale possibilità viene in questi giorni rivista all'articolo 60-bis del Dl 1/2012 in corso di approvazione in Parlamento. L'articolo citato abroga definitivamente l'esenzione per i giorni di rimessaggio oltre che modificare il sistema di calcolo della tassa nautica.

 

© 2021 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.