× Hai delle domande o vuoi discutere con altri membri del forum tematiche legate alla previdenza? In questo forum parliamo di tutto quello che riguarda le pensioni dai lavoratori esodati alla pensione anticipata. Buona navigazione!

Domanda Opzione Donna rifiutata dall'INPS a causa del passaggio al Contributivo

19/10/2021 15:42#74491 da Sere
Io sono d'accordo. Ho già raccontato la mia situazione, che riassumo in breve. Io ho già dato le dimissioni, mal consigliata da un Patronato e da INPS RISPONDE (solo telefonicamente), ho optato per il contributivo e riscattato gli anni di laurea con la tariffa agevolata....e il mese prossimo mi ritroverò, per una illogicita' assurda, disoccupata :, è un incubo! Perché chi ha GIA' optato per il calcolo contributivo per usufruire del riscatto agevolato degli anni di laurea deve essere trattata diversamente da chi opta per il calcolo contributivo per usufruire del riscatto agevolato degli anni di laurea AL MOMENTO DEL PENSIONAMENTO CON O.D.? Tra l'altro, ciò non è contemplato tra i requisiti elencati sul sito INPS, pur permettendo a noi cittadine di operare da sole online (con lo SPID)!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/10/2021 15:03#74490 da Nicolettaa
Grazie mille per la tua proposta.
Ammetto di conoscere poco i meccanismi che regolano la materia pensioni., ma, sinceramente, io sono poco fiduciosa che INPS possa risolvere questo pasticcio da INPS stesso creato e, purtroppo, alimentato da patronati, pagine web etc che non si sono informati adeguatamente e hanno servito male le loro clienti.
La decisione credo debba essere politica....
Comunque, se per tutti questa e' la strada migliore, contate pure su di me!
Buon pomeriggio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/10/2021 15:01#74489 da cochise
Vi ricordo che la famosa battaglia per la rivalutazione retribuzioni mobilità, fu vinta proprio grazie all'invio di centinaia e centinaia di pec alla DC Pensioni ed alla sede del Ministero lavoro.
La differenza purtroppo è nella platea di interessati che, allora, era molto vasta mentre, in tal caso, è ridotta solo a donne che hanno riscattato, o pensano di farlo la laurea con il sistema agevolato.
Per interessare più persone vi consiglio di coinvolgere le donne tramite i gruppi facebook dedicati ma lasciate stare le amministratrici dei gruppi che della problematica non capiscono nulla.
Comunque sarà da utilizzare solo la pec, io con aruba pago 8 € all'anno, quanto una raccomandata.

Grande Guerriero e Capo Apache, membro storico di PensioniOggi.it

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/10/2021 13:33#74488 da Opzionedonnanegata
Ho trovato questa posta certificata inps       Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.               proposta: e se concertassimo una breve nota tipo: "pasticcio opzione donna rifiutata se si riscatta la laurea in modo agevolato anticipatamente" e chiedessimo di intervenire per sistemare il pasticcio ? Cosa ne dite ? Io non ho la posta certificata però possiamo risolvere di sicuro. Attendo vostre, grazie. 

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/10/2021 13:10#74487 da Opzionedonnanegata
Nicoletta, io sono del 63 quindi nella tua situazione. Nel 2020 non potevo fare domanda opzione donna contestuale che sarebbe stata rifiutata. Intanto il riscatto agevolato sarebbe scaduto nel 2021. Io ho pagato i 4 anni a marzo 2021. Il 13 maggio inps ha chiarito che il riscatto agevolato valeva per sempre. Né si poteva sapere in quel momento se opzione donna sarebbe stata rinnovata. A questo punto abbiamo versato per essere costretti a lavorare sino ai 41 anni e 10 mesi o i 67. Ma neanche se raggiungessimo i 35 anni effettivi di lavoro avremmo diritto a opzione donna ?? Mi sembra anticostituzionale.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

19/10/2021 11:47#74484 da Marco Rapino
Ciao, noi siamo già andati da un avvocato (di Roma) e purtroppo ci ha detto la stessa cosa che ti ha comunicato il Patronato (fare domanda e poi, se rifiutata, ricorso amministrativo e poi legale). Ci ha dato poche speranze di riuscita. Mia moglie venerdì, tramite patronato del Sindacato UIL, presenterà la domanda di pensione e poi vedremo. Speriamo che ci sia nell'imminente riforma delle pensioni un chiarimento/norma che sani queste situazioni. Un caro saluto Marco

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: giorgionecochiseNicola54
© 2021 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.