Menu

Pensioni, Il decreto legge su Quota 100 e Reddito è in Gazzetta Ufficiale

Le misure su Quota 100 e Reddito di cittadinanza entreranno in vigore il 29 Gennaio 2019. Al via la pensione con 62 anni e 38 anni di contributi per il triennio 2019-2021.

Il decreto legge su reddito di cittadinanza e quota 100 è uscito finalmente in Gazzetta Ufficiale. Si tratta del Decreto Legge numero 4/2019 che entrerà ufficialmente in vigore il 29 Gennaio 2019 ed inizierà, quindi, l'iter parlamentare per la conversione in legge; ci sono 60 giorni di tempo durante il quale, come di consueto, Camera e Senato potranno apportare modifiche ed integrazioni al testo governativo.

I punti salienti del decreto legge sono ormai noti anche se molte questioni dovranno essere regolate dal punto di vista amministrativo. Spicca in particolare la quota 100 con 62 anni e 38 di contributi per il triennio 2019-2021 con finestre mobili trimestrali (prima uscita al 1° aprile 2019 per i lavoratori del settore privato e 1° agosto 2019 per il pubblico impiego); lo stop retroattivo degli adeguamenti dei requisiti contributivi per la pensione anticipata (restano dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2026 fissati a 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e a 41 anni e 10 mesi per le donne) con l'introduzione però di finestre mobili trimestrali; la proroga di un anno dell'ape sociale (invariate le categorie beneficiarie); la proroga dell'opzione donna alle nate nel 1960 (1959 le autonome) che abbiano 35 anni di contributi al 31.12.2018; la pace contributiva e il riscatto agevolato della laurea fino al compimento del 45° anno di età (se i periodi che formano oggetto di riscatto ricadono nel sistema contributivo). Per il comparto scuola e Afam si riaprono i termini per la presentazione delle domande di collocamento a riposo (entro il 28 febbraio 2019) per chi raggiunge i requisiti nel 2019. Arriva poi il reddito di cittadinanza e la pensione di cittadinanza che in sostanza rappresentano un'evoluzione dell'attuale reddito di inclusione. Nel provvedimento non c'è la nona salvaguardia pensionistica, una questione che il Governo aveva promesso di risolvere lo scorso anno. Come anticipato i punti potranno essere modificati nel corso dell'esame parlamentare del provvedimento. Per cui l'iter è solo all'inizio. 

Segui su Facebook tutte le novità su pensioni e lavoro. Partecipa alle conversazioni. Siamo oltre trentamila

Documenti: Il testo del Decreto Legge su Quota 100 e reddito di cittadinanza (Gazzetta Ufficiale)

Torna in alto

Pensioni Oggi

Sezioni

Speciali

Strumenti

Seguici