Previdenza

Previdenza

Il 01/12/2017 l'Inps mi ha certificato che ho i requisiti per i precoci quota 41 con la formula"si diritto se rientra tra gli annessi". So che c'è una graduatoria da espletare, e quindi chiedo a Inps, a più riprese, quando questa graduatoria avrà fine. Nessuno che mi risponde. Ad oggi non ho la lettera di conferma dei requisiti e di conseguenza non ho idea di quando potrò andare in pensione anticipata. Nel frattempo i miei anni di contributi sono diventati 42.

Sono nato il 01/05/1954 e tra due mesi compirò 64 anni. Alla data del 31/03/2018 avrò versato contributi per  n° 1766 settimane da lavoratore Dipendente;  e altre 507 settimane da lavoratore Parasubordinato. I periodi non si accavallano quindi il Totale di settimane lavorate risulta di n° 2273.

Ho fatto istanza per l'ottava salvaguardia in gennaio 2017, in aprile INPS mi comunica che la domanda è accolta e che i miei requisiti, con termine della mobilità in novembre 2017 e circa 2075 settimane di contributi, determinano la decorrenza della pensione in dicembre 2020.

Desideravo una conferma riguardo al calcolo del reddito influente da considerare ai fini del limite per l’erogazione della pensione (16.532 euro) di invalidità per invalido civile/cieco civile/assegno sociale cat. 044.1).

Avrei un quesito da sottoporvi sull'anticipo a garanzia pensionistica 2) vorrei sapere se chi aderisce all' APE volontario dopo la…

Cerco di sottoporvi in modo sintetico gli accadimenti che mi hanno portato mio malgrado in un vicolo cieco. Anno 2016, anni 63, agente di commercio in attivita' in regime forfettario, e contestualmente amministratore in Srl. Non percependo emolumenti da quest'ultima per problemi economici della stessa mi dimetto dall'incarico. 

© 2020 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.