Approfondimenti

Approfondimenti

La legge 122/2010 ha abrogato la possibilità per i lavoratori iscritti presso fondi speciali di trasferire gratuitamente la contribuzione in caso di cessazione dell'attività lavorativa senza aver maturato il diritto al trattamento pensionistico
I sei aumenti periodici di stipendio riconosciuti in favore dei lavoratori appartenenti al comparto difesa e sicurezza determinano un aumento della misura dell'assegno pensionistico. 
I Lavoratori che vantano contribuzione mista da lavoro dipendente e da lavoro autonomo possono cumulare gratuitamente tali periodi al fine di acquisire una prestazione previdenziale a carico della gestione speciale.
Sono fondi previdenziali che sostuiscono o integrano l'assicurazione generale obbligatoria dell'Inps. 
Il minimale contributivo è l'importo minimo che deve essere rispettato per permettere l'accredito della contribuzione dei lavoratori dipendenti del settore privato e degli autonomi.
Con le Riforme degli ultimi anni è stato temperato il divieto di cumulo della pensione con i redditi da lavoro autonomo o dipendente. Dal 2009 il divieto resta solo sui trattamenti pensionistici di invalidità e sulle prestazioni ai superstiti.
© 2021 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. All Rights Reserved.