Pensioni

Pensioni

Dal 1° gennaio 2024 passaggio «graduale» al nuovo sistema di calcolo ma solo per gli iscritti che al 31 dicembre 2023 vantano meno di 18 anni di iscrizione. Salvi i più anziani.
La Cassazione boccia il ricorso di un «esodato» a cui l'Inps non ha accolto la domanda per mancanza dei requisiti. Le vecchie regole vanno applicate nella loro interezza, cioè considerando anche gli adeguamenti programmati dal 2012 in poi secondo la normativa ante fornero.
A fine mese scade l'ultima finestra annuale per il conseguimento dell'Ape sociale e del beneficio della pensione anticipata con 41 anni di contributi per i cd. lavoratori precoci.
Saranno riconosciuti a tutti anche ai titolari di pensioni di importo superiore a 2.692€ lordi al mese, che non hanno beneficiato della rivalutazione straordinaria del 2% da ottobre. I chiarimenti in un documento dell’Inps.
L’ipotesi potrebbe essere contenuta nella prossima legge di bilancio con l’abbinamento di un minimo di 62 anni di età per ridurre i costi per le casse pubbliche.
La Corte di Cassazione respinge la tesi di un pensionato che chiedeva lo scomputo degli ultimi periodi di contribuzione figurativa dal calcolo della misura della pensione.
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati