Notizie

Notizie

Diffusa dall’Inps la consueta circolare contenente l’adeguamento dei trattamenti previdenziali e assistenziali per il 2024. Ok alla rivalutazione straordinaria del 2,7% per gli assegni non superiori al trattamento minimo.
In un contesto economico in continua evoluzione, la ricerca di modi intelligenti per gestire il proprio denaro è diventata una priorità per molte persone.
I chiarimenti in un documento dell'Inps. Operativo il recupero del beneficio a valere sulle risorse stanziate per il 2021 per le imprese i cui periodi di solidarietà si siano conclusi entro il 31 marzo 2023. Conguaglio entro il 16 aprile 2024.
I chiarimenti in un documento dell’Inps. A partire da quest’anno i datori di lavoro potranno beneficiare dello sgravio contributivo del 100% (50% nelle assunzioni a termine), per 12 mesi, in caso di assunzione di un soggetto fruitore di Sfl (supporto per la formazione e lavoro) o Adi (assegno d'inclusione).
I chiarimenti in una nota dell’Istituto Assicuratore. Dal 2 gennaio, l'Inail attiverà i servizi online correlati al prossimo appuntamento relativo agli anni 2023 (saldo) e 2024 (in acconto).
© 2022 Digit Italia Srl - Partita IVA/C.f. 12640411000. Tutti i diritti riservati